I bambini devono sottoporsi a controlli periodici che solitamente sono scanditi dalle visite col pediatra: valutazione della curva di crescita, vaccinazioni obbligatorie, visita oculistica. Ma come funziona per gli esami del sangue bambini?

Gli esami del sangue hanno prevalentemente due scopi: uno è verificare lo stato di salute, attraverso un check up o screening prescritto dal proprio medico periodicamente, l’altro è indagare eventuali disturbi o avere conferma o meno di patologie. Per i bambini, però, è più normale la seconda opzione.

Considerato quindi che nei bambini gli esami del sangue servono a ricercare eventuali problemi, di norma non sono prescritti prima dei diciotto anni, almeno per quanto riguarda la questione “check up”. Se invece un bambino, di qualsiasi età, manifestasse disturbi che necessitano un approfondimento – basti pensare alla celiachia, al diabete – sarà il medico a prescrivere il prelievo, a qualsiasi età.

Gli esami del sangue a cui possono essere sottoposti i bambini sono diversi, e corrispondono più o meno a quelli degli adulti, anche se non sempre sono necessari e a volte per arrivare alla diagnosi si preferiscono altri passaggi per non sottoporre i piccoli allo stress del prelievo. Tra gli esami del sangue più comuni per i bambini troviamo:

emocromo, per la conta dei globuli bianchi e rossi e delle piastrine
transaminasi, per valutare lo stato del fegato, insieme alla bilirubina
Proteina C reattiva e Procalcitonina, per individuare infezioni o infiammazioni
colesterolo, per individuare eventuali anomalie a uno stadio precoce e prevenire problemi cardiovascolari
trigliceridi, per valutare la presenza di diabete
transglutaminasi anti-tissutale, anticorpi anti-endomisio e anticorpi antigliadina per la ricerca della celiachia

Il prelievo del sangue può essere usato anche nella ricerca di eventuali allergie. In particolare il RAST (Radio Allergo Sorben Test) è eseguito attraverso prelievo ed è utile per molte tipologie di allergia, come banalmente quella alla proteina prodotta da cani e gatti.

× Whatsapp